Non omologato il risultato di Messina-Gela, maxi squalifica per Inzoudine

Non omologato il risultato di 0-0 giunto al 90’ di Gela-Messina. La società giallorossa aveva infatti annunciato reclamo dopo i fatti avvenuti all’interno dell’impianto nisseno. È stato intanto squalificato per cinque turni il difensore francese Yvan Inzoudine, coinvolto in una rissa con l’ex Vincenzo Polito (4 giornate per lui). Inibito fino al 21 febbraio il massaggiatore Giuseppe Frisone. Comminata al Messina anche un’ammenda di 2000 euro “per avere, durante l’intervallo, nel tunnel che conduce agli spogliatoi, tutti i propri calciatori e i dirigenti preso parte ad una rissa con i tesserati della società avversaria”.

Dalla parte gelese una giornata di squalifica per il “Vincenzo Presti”, un’ammenda di € 1500 e l’inibizione fino al 28 febbraio per il dirigente Umberto Cuvato.

Il club giallorosso ha dato mandato all’avvocato Cesare di Cintio di tutelare la propria immagine e quella di tutti i tesserati nelle sedi competenti e chiarire così le responsabilità della vicenda.

Precedente Il Messina pareggia a Gela e rimane a centro classifica - VIDEO Successivo Leonardo Tesi di Lucca arbitrerà Messina-Gelbison

Lascia un commento

*