Gelbison-Messina 0-0, noia senza fine, senza gioco, senza idee

Scialbo pareggio del Messina a Vallo della Lucania contro i rossoblu della Gelbison. Il Messina è una squadra senza idee, senza un gioco per nulla pericoloso, mal messo in campo, non riesce mai ad imporsi su un avversario mediocre.

Solo nel finale il Messina si è reso pericoloso con il Dezai, ma per il resto il nulla assoluto, da segnalare solo l’espulsione di Ragosta per fallo di reazione e del tecnico Venuto.

Occorre una scossa notevole per risvegliare un ambiente del tutto amorfo, il Messina ad oggi, dopo cinque giornate, non ha ottenuto alcuna vittoria, due soli i gol fatti e sei quelli subiti. Per la prima volta il Messina non subisce reti, ma probabilmente più per demeriti degli avversari che per meriti dei peloritani.

Domenica prossima il Messina tornerà a giocare in casa contro l’Acireale, squadra attualmente con sette punti. Il Messina invece attualmente è terz’ultimo con soli due punti.

Tabellino:

Gelbison: D’Agostino, Mejri, Giannotta (82′ Pistola), Mustone, Romanelli, Manzillo, De Sio (82′ Genovese), Cammarota, De Luca, Liguori (65′ Esposito), Passaro (75′ Chiumarulo).

A disposizione: D’Amico, Cresciullo, Cerbone, Serva, Iuliano.

Allenatore: De Felice.

Messina: Prisco, Polito, Cozzolino, Bossa, Cassaro, Colombini, Lia (44′ Ragosta), Migliorini, Rosafio, Cocuzza (59′ Dezai), Lavrendi (82′ Mariani).

A disposizione: Meo, Tricamo, Manetta, Pezzella, Bucca, Carini.

Allenatore: Venuto.

Precedente I convocati per Gelbison-Messina Successivo Gli highlights di Gelbison-Messina

Lascia un commento

*